Ciao Marco…

Siamo rimasti sconcertati e profondamente addolorati nell’apprendere la notizia della scomparsa dell’ingegnere Marco Boscolo, Presidente di Legambiente Rovigo, preparatissimo tecnico, apprezzato docente universitario e compagno di tante battaglie per la diffusione dei concetti di risparmio delle risorse ed efficientamento energetico.

Marco era un grande professionista che, nel passato, ha consentito a Legambiente di fare un salto di qualità nella conoscenza e nella divulgazione di materie legate all’edilizia sostenibile e passiva e all’importanza dell’efficientamento energetico delle abitazioni per la riduzione dei consumi e, di conseguenza, della emissioni.

Lo ricordiamo per la sua indiscussa preparazione tecnica e per la generosità e la pazienza con la quale cercava di trasmetterla agli attivisti dell’associazione; ma lo ricordiamo anche per la volontà e la forza con la quale si dedicava, insieme ai volontari, alle attività di cura e manutenzione del territorio polesano, grazie alle campagne Puliamo il Mondo, Festa dell’Albero e Spiagge Pulite.

Il nostro pensiero va alla moglie Elisa e ai figli Anna e Antonio.

Tutta la comunità legambientina si stringe a loro nel dolore.

Annunci

Linea ferroviario Verona Chioggia sempre disastrosa

Legambiente a Gambato faccia il viaggio con i pendolari

Da molti anni ormai, attraverso il nostro dossier Pendolaria, ci occupiamo di raccogliere e segnalare i disservizi e le difficoltà che i pendolari devono affrontare quotidianamente lungo i tragitti ferroviari.

Della linea Verona-Chioggia abbiamo più volte segnalato i disagi e le inefficienze: dai continui ritardi all’obsolescenza dei mezzi e della linea, dall’aumento dei costi del biglietto alla soppressione delle corse, problematiche rilevate dai nostri volontari e dalle continue segnalazioni ricevute dai pendolari.

Apprendiamo dalla stampa locale del 18/03/2017 che il presidente di Sistemi Territoriali Gian Michele Gambato non ha riscontrato alcun tipo di disagio effettuando il viaggio verso Verona con la corsa delle 9.38 in partenza da Rovigo.

Vorremmo precisare che le corse che subiscono maggiori disguidi sono proprio le corse utilizzate dai pendolari, quindi lavoratori e studenti, e non viaggiatori occasionali o turisti, in particolari fasce orarie: da Rovigo 6:38, 7:38 e 8:38, da Verona 6:56, da Legnago 5:42, 6:42 e 7:42. Continua a leggere