Convegno – Rischio idraulico: a che punto siamo?

Venerdì 30 Gennaio 2015 – ore 21,00 – c/o Sala Caponnetto (centro commerciale “il Porto”) – Adria (Ro)

si svolgerà un dibattito pubblico dal titolo:

RISCHIO IDRAULICO a che punto siamo?

L’evento è organizzato dal circolo Legambiente  Delta del Po con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale di Adria.

Si tratta di una domanda che non viene posta in un momento di emergenza, ma che costituisce una normale riflessione in un territorio interessato da una storia alluvionale ancora viva in molti di noi, per non dare come scontata la sicurezza idraulica di cui ora, apparentemente,  godiamo.

Un vasto territorio, in continua evoluzione, dove la salvaguardia idraulica dipende da molti fattori e da molteplici attori, in un sistema delicato che va monitorato costantemente.

Ci chiediamo quali siano i criteri per la salvaguardia delle arginature dei fiumi e dei vari corsi d’acqua, della rete di idrovore, la loro manutenzione ed il controllo, anche alla luce dei recenti cambiamenti climatici e della costante subsidenza del territorio.

Relatori in sala:

Dott.ssa Giorgia Businaro: moderatrice del dibattito e dirigente di Legambiente Veneto

Dott. Giorgio D’Angelo: Assessore all’Ambiente del Comune di Adria

Ing. David Voltan: ingegnere esperto di rischio idraulico, tra i relatori del PAT di Adria

Ing. Giovanni Veronese: Vicedirettore generale Consorzio di Bonifica Adige-Po

Ing. Gaetano Guratti: Dirigente del servizio di fognatura e depurazione di Polesine Acque

Dott. Pierpaolo Erbacci:  Funzionario e responsabile del servizio di piena presso AIPO

Interverrà inoltre il Dipartimento difesa del suolo e foreste (ex Genio Civile).

Per info. visitate il sito di Legambiente Delta del Po